Tagboard




Guild Wars© è un marchio di NCsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

©2004 ArenaNet, Inc. Tutti i diritti riservati. ArenaNet, Arena.Net e il logo ArenaNet sono marchi o marchi registrati di NCsoft Corporation negli Stati Uniti o in altri Paesi.






GLI UMANI


Una volta la specie dominante di Tyria, gli umani, non se la sono cavata bene in questi ultimi anni. I loro regni, una volta estesi su tutto il continente, giaciono in rovina, rimane solamente Kryta integra. Rispetto alle minaccie passate, quella che ora devono affrontare è molto più mortale: gli antichi draghi stanno minacciando seriamente l'esistenza della loro razza.

Storia

Dall'invasione di Ascalon da parte dei charr fino alla cataclismatica riemersione del continente perduto di Orr dalle profondità del mare, gli umani sono stati martoriati e sopraffatti. Hanno perso la loro patria e le loro preghiere si elevano silenziose in cielo.

La capitale umana, la citta fortezza Divinity's Reach, è il cuore della cultura umana ed è pure l'ultima loro migliore speranza. E' l'unica citta importante rimasta agli umani e per questo motivo la difenderanno fino alla morte. Governata dalla regina Jennah, il governo Krytiano ha dovuto adattarsi nel far accomodare i rifugiati da tutti gli angoli dei regni umani. Un'altro e conosciuto accampamento umano è il "Falco d'Ebano" (Ebonhawke), dove i resti dell'avanguardia d'ebano tengono duro ostinatamente contro le orde dei Charr.

Gli umani continuano a credere nei loro dei, tuttavia questi si sono assentati in maniera inquietante nei loro affari anche quando l'umanità ne ha più bisogno che mai. Forse gli dei hanno dovuto fare un passo indietro per permettere agli umani di svilupparsi con le loro risorse, o forse sono in declino, come successe per le altre razze che hanno collaborato con delle divinità. 

Cultura

Il tempo e la distanza, rispetto a qualsiasi altra razza in gioco, ha sviluppato un enorme varietà di culture all'interno. Come rifugiati che si riversano su Kryta al limite dell'estinsione, gli umani decisero di provare a stare uniti e mettere da parte i vari aspetti storici e culturali che li legarono alle loro madrepatrie, alle quali non avrebbero potuto far ritorno. Nessun altro posto mostra questo se non la capitale umana: a Divinity's Reach molti distretti sono nominati e riempiti dalle architetture e dalle persone di Ascalon, Cantha ed Elona.

L'umanità è piena di grandi disuguaglianze sociali, senzatetto sulle strade lottando ogni giorno per sopravvivere mentre i ricchi cenano con cibi prelibati nelle loro case opulenti. Questo non toglie che siano legati alle vite che hanno tuttora: ogni umano ha l'opportunità di rimettersi in gioco e far qualcosa di più, far la differenza non solo per se stessi ma anche per coloro che li circondano.

Le altre razze vedono gli umani come una razza morente, condannata a sparire su Tyria come i nani fecero. Nonostante ciò gli umani tengono duro, senza rassegnarsi e rinunciare dove magari altri si sarebbero lasciati andare. Ad esempio ad Ascalon gli abitanti di Ebonhawke, contro ogni pronostico, continuano a controllare i Charr dalle grandi mura della loro fortezza tutti i giorni.

Gli esseri umani generalmente desiderano sotterrare i loro morti, recentemente però con l'influenza di Zhaitan e il numero sempre crescente di non-morti, molti scelgono la cremazione.

Religione

Gli umani sono molto devoti al culto del loro pantheon, i sei dei. Balthazar, Dwayna, Grenth, Kormir, Lyssa e Melandru sono patroni di grandi aree di interesse tra cui rispettivamente  la guerra, la guarigione, la morte, la  verità, la  bellezza e la  natura. Questi dei hanno contribuito all'avvento degli umani su Tyria e hanno avuto un grosso ruolo nell oro sviluppo spesso usando i loro poteri nell'intervenire in determinati eventi. Però negli ultimi 200 anni i Sei dei hanno fatto marcia indietro e mentre loro continuano a rispondere alle preghiere dei fedele questi sono molto più distanti rispetto a prima.

Questo silenzio da parte degli dei ha avuto poco impatto nella devozione umana. I templi sono ancora dedicati al loro culto, le strade di Divinity's Reach sono rinonimate e decorate ciascuna per un determinato dio. Alcuni decidono di dedicare le loro vite al culto di un particolare dio, come ad esempio le sacerdotesse di Dwayna, che possono trovarsi a lavorare negli ospedali, o i sacerdoti di Balthazar, che organizzano competizioni. Storicamente alcune festività erano dedicate a uno o più dei, ad esempio l'invernodì, ma se queste sono ancora celebrate è sconosciuto.

Governo

La razza umana è governata da una monarchia ereditaria e da un corpo di senatori, i quali rappresentanti appartengono a tutte le varie culture e razze  umane. I vari senatori progettano le leggi e le presentano alla regina, la quale può autorizzare o rifiutare le varie implementazioni. Inizialmente questo sistema fu progettato come governo provvisorio per un campo di rifugiati ma dall'innondazione dell'arco del leone, questo è diventato un sistema stabile, un governo rispettato e una pietra miliare della cultura Krytiana.

I Tre Ordini Militari

Gli umani presentano tre principali organizzazioni: i serafini, la guardia del ministero e la lama lucente. I primi sono una forza militare che agisce sull'intera nazione, pattugliando le città e lottando per impedire invasioni da parte di banditi o centauri. Questi rispondono alla Regina Jennah e il capitano più importanti tra questi è Logan Thackeray. La guardia del ministero ha lo scopo di mantenere la pace nel ministro e di proteggere i vari ministri, i quali spesso appartengono alla nobiltà di Divinity's Reach. Essi hanno diritti giurisdizionali sopra qualsiasi cosa che coinvolga il ministero, provocando spesso le ire dei serafini. Essi sono guidati dal Comandante di Divinity 's Reach e fanno riferimento direttamente al "ministro legato". Infine la Lama lucente non è altro che la guardia personale della Regina di Kryta, pronta a proteggere la famiglia reale. Sconosciuta a molti, la lama lucente effettua anche molte operazioni segrete come lo spionaggio, il recapito di messaggi e altre attività svolte nell'ombra. Il loro leader è il Mastro Esemplare, attualmente la contessa Anise, che è stata scelta di persona dalla Regina Jennah.

Fisionomia

E' davvero poca la differenza d'aspetto dagli umani del Guild Wars Originale rispetto agli attuali umani. Le differenze fisiche tra le razze umane son differenziate dalle differenti culture in Guild Wars: gli Eloniani hanno un aspetto africano, quelli di Cantha asiatico mentre gli altri provenienti da Kryta e Tyria hanno un aspetto europeo.

 Giocare con un Umano

Un personaggio umano inizierà la sua avventura a Divinity's Reach. Durante la creazione del personaggio saranno possibili tre specifiche scelte per gli umani:

     Lo stato sociale
     Il rimpianto maggiore che ha avuto in passato
     A quale dei Sei Dei sei stato benedetto.


La storia personale degli umani inizia con il personaggio che decide di vedere per la prima volta il mondo fuori da Divinity's Reach, e dovrà affrontare un assalto da parte dei centauri.

Le abilità razziali umane pare che siano focalizzate sulle divinità umane.

Guild Wars 2 - Kryta, l'ultima patria umana