Tagboard




Guild Wars© è un marchio di NCsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

©2004 ArenaNet, Inc. Tutti i diritti riservati. ArenaNet, Arena.Net e il logo ArenaNet sono marchi o marchi registrati di NCsoft Corporation negli Stati Uniti o in altri Paesi.






GLI HYLEK


Gli Hylek sono i discendenti delle ecati di Elona e sono una specie Tyriana di uomini-rana. Una volta erano solitari e xenofobi, ma si sono diffusi molto velocemente lungo le coste di Tyria che circondano il mare delle sofferenze (Sea of Sorrow), come la costa maculata, le coste krytane e le coste a ovest di cimefredde, spesso favorendo paludi nel proliferarsi anche se possono svilupparsi in qualsiasi tipo di acqua. Anche se hanno fatto passi significati nella società negli ultimi 250 anni e continuano a svilupparsi velocemente, sono ancora molto indietro rispetto alle altre razze in termini di avanzamento.

Fisionomia

Gli Hylek sono uomini-rana dalla bocca larga con lingue sferzanti. Tutti gli Hylek hanno una serie di ghiandole velenose piene di tossine mortali, ognuno di essi è immune alle proprie tossine e hanno una diversa varietà di veleni. Con una vasta gamma di colori, l'intensità del veleno e il colore della loro pelle sono unici per ogni singola tribù. Gli Hylek nascono in nidiate formate da centinaia di girini indifesi, i quali iniziano una battaglia per la sopravvivenza permettendo solo ai più forti e ai più aggressivi l'esistenza. La durata media di un hylek è relativamente breve e termina spesso con la morte prematura, ma la loro naturale età di morte è sulla quarantina.

Cultura

Gli Hylek si divino in diverse tribù, ognuna con i loro propri colori e livelli di tossicità e aggressività, e possono ospitare da dozzine a centinaia di membri. Dalla loro natura territoriale, è quasi impossibile per due tribù cooperare. Quando due tribù reclamano lo stesso territorio spesso ingaggiano delle guerre finchè una, o entrambe le tribù, viene estinta. Le tribù di Hylek conosciute sono i Durotl, gli Jinotl e i Quinatl, mentre lo stato di antiche tribù degli Hylek come gli Agari, gli Ophil e i Gokir sono sconosciute. "Hylek" era una volta il nome di una singola tribù, ma in questi 250 anni, il nome si è espanso riferendosi alla razza come unica.

Gli Hylek tengono una festività per il raggiungimento dell'età quando i giovani Hylek diventano maturi in cui mostrano la loro forza e il loro valore alla tribù. A seconda di come l'Hylek si esibisce durante la festività, ciò determinerà il ruolo sociale nella tribù per l'intera vita, come diventare un guerriero o un mercante.

Data la loro immunità e all'alta resistenza al veleno, gli Hylek spesso sperimentano con i veleni, antidoti ed altri composti, rendendoli alchimisti di grande valore. Questo ha permesso agli Hylek una forma di economia con le altre razze e gruppi. Alcune razze delle volte accettano gli Hylek come apprendisti alchimisti, permettendo a entrambe le razze di guadagnare nuova conoscenza.

Religione

Gli Hylek non credono negli dei ma venerano il sole come entità divina senza nome, rappresentandolo sia come un bene che come un male. Per gli Hylek, il sole è il portatore della vita,offrendo calore e generosità , così come è il precursore di siccità e carestia. Spesso tengono le festività durante i solstizi.

I sacerdoti Hylek sono maestri nel leggere il sole e il cielo e ogni tribù ha almeno un sacerdote, se non di più. I sacerdoti interpretano il sole e il cielo attraverso modelli climatici che gli dicono se verrà a piovere o quanto sarà asciutta la prossima stagione. Tra gli Hylek si considera spesso che avere un sacerdote preciso nelle sue previsioni è uno dei fattori più importanti per la prosperità della tribù.

Governo

La società degli Hylek è divisa in singole tribù. Ogni tribù è guidata da un unico capo che ha potere assoluto, ma spesso i capi consultano i sacerdoti e gli anziani al fine di mantenere il favore tra la tribù.